Comune

Sindaco, Consiglio, Giunta Organizzazione e uffici, Regolamenti, Atti amministrativi… Entra nella sezione  Comune

Territorio

Informazioni generali, Mappa del Comune, Servizi di pubblica utilità, Trasporti, Aree di interesse… Entra nella sezione  Territorio

Vivere il Paese

Eventi e manifestazioni, Fiere, Associazioni locali, Centri sportivi e ricreativi… Entra nella sezione  Vivere il Paese

HOME » Tributi e Finanze | IMU 2020 - Aliquote - Normativa

ultima modifica: laloggia_ecm821/05/2020

IMU (Imposta Municipale Propria) 2020 - ALIQUOTE - NORMATIVA


La Legge di bilancio 2020 con decorrenza dal 01.01.2020 riorganizza la tassazione comunale sugli immobili.
Con l’abrogazione della IUC, e quindi della TASI (sopravvive solo la TARI) il legislatore ha riformulato la disciplina dell’IMU 2020 in un unico testo normativo (contenuto nell’art. 1, commi da 738 a 783 della Legge 27.12.2019, n. 160).
 La nuova IMU 2020 mantiene l’esenzione già prevista per IMU e TASI per l’abitazione principale. Non è più prevista, invece, l’esenzione per l’unità immobiliare disabitata di titolari di pensioni estere iscritti all’AIRE.
Inoltre, a seguito dell’abrogazione della TASI non è più prevista la quota per l’inquilino. Per finalità di invarianza complessiva di gettito le nuove aliquote sono date dalla sommatoria di quelle applicabili in precedenza per IMU e TASI.


Con deliberazioni del Consiglio Comunale n.ri 35 e 36  del 22.12.2018 sono state approvate rispettivamente le aliquote IMU E TASI per l’anno 2019.

Acrobatpdf piccola Le aliquote deliberate per l'anno 2019 (595 KB) 


SCADENZE IMU E TASI 2019

 

ACCONTO (o intera imposta) SALDO
IMU 16 Giugno 2020 16 Dicembre 2020
   

 


Logo calcolo IMU 2020  CALCOLO ON LINE IMU 



Il servizio Calcolo on line IUC permette di calcolare l'imposta dovuta applicando la rendita catastale e l'aliquota; è possibile altresì stampare il modello F24 direttamente utilizzabile per il versamento.
ATTENZIONE  Scegliere il calcolatore da utilizzare e verificare l'aliquota da applicare per la tipologia di immobile. 

 

COME PAGARE?

- Modello F24, compilabile anche direttamente dal servizio di Calcolo on line IUC
- Bollettino postale approvato dal Ministero dell'Economia e Finanze con decreto del 23/11/2012. Il bollettino è disponibile, in distribuzione gratuita, presso gli uffici postali. Il numero di conto corrente 1008857615 è unico e valido per tutti i comuni del territorio nazionale, è intestato a "Pagamento IMU" e può essere utilizzato esclusivamente per i pagamenti presso le Poste Italiane.


IMU-TASI PER L'ANNO D'IMPOSTA 2019

Abitazioni principali
Acrobatpdf piccola Approfondimenti "prima casa" (576 KB) 

Dal 2016 (e quindi anche per gli anni successivi), le Abitazioni principali di Categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 sono esenti TASI. L'esenzione vale anche per l'inquilino che ha in locazione l'immobile quale propria Abitazione principale. Rimane invece in vigore la TASI per le abitazioni principali di lusso (Cat, A1, A8 e A9).

Dal 2014 (e quindi anche per gli anni successivi fino al 2019), le abitazioni principali di Categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 sono esenti IMU. Si versa l'IMU per le abitazioni principali appartenenti alle Categorie catastali A/1, A/8 e A/9 (Abitazioni di tipo signorile, ville, castelli/palazzi di eminenti pregi artistici o storici).

IMU – Coniugi separati
Acrobatpdf piccola Approfondimenti (291 KB)

Comodato d’uso gratuito a parenti di primo grado
Dal 2016 e anche per gli anni successivi, gli immobili concessi a titolo di comodato gratuito ad un parente di primo grado in linea retta non possono più essere assimilati all’abitazione principale. Queste unità immobiliari sono ora soggette ad aliquota ordinaria, salvo che non vengano rispettate le condizioni previste per il nuovo comodato, che però non prevede più l’assimilazione ma solamente una riduzione al 50% della base imponibile.
- Comodato gratuito ai fini IMU e TASI a partire dall'anno 2016 e valido anche per gli anni successivi
- Fac simile di comodato d'uso gratuito
Risoluzione del Ministero delle Finanze prot. 3946 del 17.02.2016 

Terreni agricoli
Dal 2016 (e quindi anche per gli anni successivi), i terreni condotti da coltivatori diretti del fondo e dagli  IAP (imprenditori agricoli professionali)  iscritti alla previdenza sociale, sono esenti da IMU.

Per i terreni posseduti da soggetti diversi, anche se incolti, va versata l’ IMU con l’aliquota deliberata (pari ad 8,10 per mille sia per l’anno 2016 che per gli anni successivi). L’aliquota deliberata si applica al reddito dominicale al primo gennaio dell’anno di riferimento, rivalutato del 25% e moltiplicato per il coefficiente 135. Il conteggio va rapportato in base al periodo e alla percentuale di possesso.
 
Cooperative edilizie
Sono escluse dall’IMU le unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari anche se destinate a studenti universitari soci assegnatari, in deroga al richiesto requisito della residenza anagrafica.

Immobili Merce
Con il comma 14 lettera c della Legge di Stabilità 2016 viene imposta per legge la TASI con aliquota all’1 per mille sui fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati.  Il Comune ha pero’ la facoltà di portarla al 2,5 permille. Per il Comune di La Loggia l’aliquota da applicare è pari al 2 per mille.
E’ necessaria la dichiarazione TASI per identificare tali beni. 
Acrobatpdf piccola Approfondimenti (124 KB)

AIRE – Italiani residenti all’estero

Acrobatpdf piccola Le regole per gli Italiani residenti all’estero (53,7 KB)


IMU/TASI: Modalità applicazione ravvedimento operoso per omesso versamento (art. 13 D. Lgs. 472/97).

 

INAGIBILITA'/INABITABILITA' IMMOBILI PER RIDUZIONE IMU 50%.


Acrobatpdf piccola Chiarimenti sull'inagibilità/inabitabilità degli immobili  (8,80 KB)
Dichiarazione sostitutiva di inagibilità/inabitabilità per riduzione IMU 50% . Da presentare entro il 16 dicembre di ogni anno di imposta.

 


Regolamenti di disciplina dell'Imposta Unica Comunale (IUC) - Componente IMU e TASI (approvati con delibera del C.C. n. 9/2014):
Regolamento per la disciplina dell'Imposta Municipale Propria (IMU)  - Modificato con delibera del C.C. n. 4/2015
Regolamento per l'applicazione del Tributo sui Servizi Indivisibili (TASI) 


Per eventuali chiarimenti contattare l’Ufficio Tributi possibilmente tramite mail tributi@comune.laloggia.to.it 
Tel 011.9629566. Per le pratiche complesse è consigliabile fissare un appuntamento.
 

 

 

 

 

 

Risultato
  • 3
(2191 valutazioni)


motore di ricerca
Comune di LA LOGGIA (TO) - Sito Ufficiale
Indirizzo Via L. Bistolfi n. 47 - 10040 La Loggia (TO) Telefono (+39) 011.9627265 -  Fax: (+39) 011.9937798
Codice Fiscale 84500810019 - Partita IVA 02301970014
Posta elettronica certificata (PEC) protocollo.laloggia@legalmail.it   (solo per messaggi da caselle elettroniche certificate)

Contenuti e aggiornamento a cura del servizio segreteria e affari generali. Ultimo aggiornamento: 25/05/2020 13:42:00
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl © 2013